Café polyglotte sur le net (Language forum)
Vous souhaitez réagir à ce message ? Créez un compte en quelques clics ou connectez-vous pour continuer.

Alimentazione e benessere

3 participants

Aller en bas

Alimentazione e benessere Empty Alimentazione e benessere

Message  idaM Mer 19 Avr - 11:31

Oggi, per fortuna, sappiamo quanto sia importante la scelta dell’alimentazione, non solo per la salute fisica ma anche psicologica del nostro organismo. Dietologi e nutrizionisti, sulla base di ampi studi pubblicati sulle principali riviste scientifiche e di benessere, su una vasta letteratura, progetti sperimentali portati avanti dagli ospedali, dai centri tumorali e cardiologici su una vasta fetta di popolazione colpita da tumori e malattie cardiovascolari, dimostrano quanto una corretta e sana alimentazione sia capace di prevenire tante patologie, non ultime le recidive tumorali, e di aiutare a curare quelle in corso.
Il decalogo di WRCF (World Research Cancer Fund)  https://content.airc.it/uploads/AIRC_Infografiche_Decalogo_titolo-esterno_26032021.pdf
consiglia di variare i cibi, evitando quelli  raffinati come farina bianca, zucchero, insaccati, i grassi saturi  e alcuni oli vegetali come l’olio di palma, a cui è bene preferire l’olio di oliva extravergine, di consumare cinque porzioni tra  frutta e verdura al giorno, riducendo la carne rossa allevata con l’uso di  antibiotici e preferendo quella bianca (pollo, tacchino e coniglio), limitando il consumo di dolci industriali e stando attenti alle etichette dei cibi al supermercato, per una scelta oculata. Di evitare i cibi cotti o precotti perché contengono conservanti e coloranti, che sono altamente nocivi per la salute.
Non sono ancora molti gli stati che si dimostrano attenti alla salute e alla prevenzione. Bisogna riconoscere che quello italiano si distingue nel campo della sicurezza alimentare perché, tra l’altro, ha accettato i consigli e i diktat degli scienziati pubblicando le linee guida per una corretta alimentazione, in un’ottica educativa e formativa e unitamente a uno stile di vita dinamico.
https://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_652_allegato.pdf
E, a livello internazionale, l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha elaborato i cinque consigli per la nostra dieta.
https://www.aism.it/dieta_5_consigli_organizzazione_mondiale_della_sanita

In Italia nelle mense scolastiche, già a partire dagli asili nido e su fino a quelle delle scuole superiori le diete sono elaborate da un nutrizionista per educare gli utenti consumatori al gusto di piatti sani e nutrienti. La riduzione di sale ad esempio nel pane e in genere nei cibi non varia di molto il gusto ma è molto salutare per i reni e il cuore.
Fare ricorso anche a cibi fermentati, come il riso rosso, il kefir di latte o di acqua, lo yogurt bianco senza zucchero, le verdure come i crauti che nutrono il microbiota e aiutano i processi intestinali, ai prebiotici e ai probiotici.
Una dieta conforme a queste direttive si rivela essere l'antica e saggia dieta mediterranea.

Per chi ama i dolci, preferire quelli dolcificati con miele, certo “cum grano salis”, come dicevano i latini o sciroppo di agave e simili.
Qualcuno potrebbe dire che è impossibile fare la spesa o comunque che si perde più tempo , ma io vi assicuro che non è  così, anzi, al contrario, per riempire il carrello scegliendo i prodotti sani, che oramai si trovano in qualsiasi supermercato, basta stare attenti alle etichette e scegliere quelli che hanno pochi ingredienti e sono privi di conservanti come nitrati e nitriti e coloranti. Forse, all’inizio, ciò comporta più attenzione, ma poi è tutto più semplice.

Buona norma sarebbe, per chi può, come me, farseli direttamente a casa per poter scegliere le farine adatte e tutti gli altri ingredienti sani.

Per chi fosse interessato e volesse mettere in pratica i consigli su esposti, inizio a postare una serie di ricette che ho adattato per essere in linea con le relative linee guida e che, oltre ad essere  squisite, assicurano salute e benessere psicofisico.

https://www.lafeltrinelli.it/libri/autori/franco-berrino?awaid=9507&gclid=CjwKCAjwov6hBhBsEiwAvrvN6NGUq1YPdivt1skoQgYs9gNQz0hjHBMJvlT9VP_3aHRv4wyfutyiQhoCXy4QAvD_BwE&awc=9507_1681895040_d4ceb601a0093f7e7d531747f5454c9e

https://www.sanita24.ilsole24ore.com/art/notizie-flash/2022-11-14/riviste-scientifiche-presentata-nutrimentum-et-curae-105153.php?uuid=AEMYqrGC#:~:text=%C3%88%20nata%20NEC%2C%20Nutrimentum%20et,che%20deriva%20dalla%20validazione%20scientifica.

https://www.politicamentecorretto.com/2022/11/11/nasce-nutrimentum-et-curae-linformazione-scientifica-al-servizio-della-salute/

Bon-Bon

Ingredienti

1 uovo
1 bustina di lievito per dolci
1/2 succo di limone
1/2 buccia di limone grattugiato
2 mele cotte mixate
250 gr. di farina di mandorle o di cocco
200 gr. di farina di riso o di avena
1 bicchiere da vino di olio evo
1 fialetta di essenze Millefiori o rhum
1 cucchiaio di aroma Fior d’arancio
1 cucchiaio di vino greco (o marsala)
q.b. di granella di mandorle
q.b. latte di riso o di avena o di kamut


Preparazione

Cuoci la mela sbucciata e tagliata a pezzetti nel  vino greco (o marsala) e lascia raffreddare, poi mixa.
In una ciotola versa e mescola tutti gli ingredienti escluso le farine. Cerni le farine, aggiungile poco per volta agli altri ingredienti e incorpora fino ad ottenere una pasta soffice e liscia.
Forma dei bastoncini dello spessore di un dito e taglia dei pezzetti lunghi circa un dito mignolo. Forma delle palline e farle rotolare nella granella di mandorle.
Cuoci a forno statico a 180° per circa 20 minuti, fino a quando saranno dorate.

Alimentazione e benessere Berrin10Alimentazione e benessere Berrin12
idaM
idaM

Messages : 106
Lieu : Como
Langues : Italian (langue maternelle), es, fr, gb

Revenir en haut Aller en bas

Alimentazione e benessere Empty Grazie per i tuoi consigli dietetici

Message  PatrickB Mer 19 Avr - 14:05

Grazie per i tuoi consigli dietetici
Personalmente come pediatra ho da tempo consigliato un cibo sano per diventare adulti più sani.
Se il cibo non fa tutto ( purtroppo ci sono sensibilità ereditarie ad alcune malattie). Mangiare bene aiuta a mantenere il capitale sano il più a lungo possibile.
( un po' come diminuire la sua esposizione solare contribuisce a mantenere il suo capitale cutaneo sano)
Quindi mi permetto di aggiungere alcune cose alla tua presentazione.
In primo luogo iniziare a mangiare bene il più presto possibile, cioè dal grembo della madre. Poi limitare le tossine: alcool, tabacco e qualsiasi altra droga. Fare esercizio fisico e praticare un tempo calmo al giorno.
Questi sono i consigli di base che stavo cercando di dare in aggiunta alle raccomandazioni che hai citato prima.
Tra queste ultime aggiungo il consumo di pesce piuttosto che di carne.
Si può mangiare carne solo di tanto in tanto
Si insiste per aumentare l'assunzione di legumi piselli lenticchie ecc
Da parte mia mangiare possibilmente biologico, cioè senza pesticidi
Utilizzare preferibilmente contenitori in vetro, preferibilmente utensili da cucina in legno ferro ma non in plastica e soprattutto in pentole bandire quelli con rivestimenti antiaderenti. Preferire la carta da cucina al foglio di alluminio
Potremmo parlare a lungo del mangiare bene per invecchiare bene... una cifra da considerare: la speranza devia in Nord America è attualmente di 76 anni. Confrontalo con quello del tuo paese e saprai cosa non mangiare.
Continua a mangiare ciò che le Mamme ti hanno sempre preparato ( tradotto con deepL)
PatrickB
PatrickB

Messages : 652
Lieu : café de Calais (et d'ailleurs - déplacements)
Langues : Français (Langue maternelle) , Gb

Revenir en haut Aller en bas

Alimentazione e benessere Empty Grazie per l'integrazione

Message  idaM Mer 19 Avr - 16:00

Certo Patrick, hai pienamente ragione ad aggiungere il consumo di pesce, legumi e il consiglio ad assumere stili di vita dinamici e attenti al benessere psicologico, alla meditazione e alla ricerca di contatto con sé stessi attraverso la consapevolezza e il relax quotidiano e hai fatto molto bene a sottolineare questi aspetti che, in realtà, erano presenti e fortemente raccomandati nelle linee guida cui si faceva riferimento.
In quanto al consumo di pesce, i medici consigliano di preferire i pesci piccoli e il pesce azzurro ed evitare i pesci grossi come il tonno o il pesce spada, data l'inevitabile presenza in essi di maggiori concentrazioni di mercurio per effetto del massiccio inquinamento dei mari. In quanto all'educazione, sono convinta che occorrerebbe martellare con pillole di saggezza attraverso i media per informare e sensibilizzare l'opinione pubblica e specialmente i bambini verso l'importanza di scelte consapevoli. Del resto non sarebbe proprio una novità, già i lontani latini dicevano "Mens sana in corpore sano".
Un ulteriore  e ultimo consiglio è la diminuzione delle dosi di cibo che ingurgitiamo ogni giorno, rispettando  l'antico detto "Alzarsi da tavola con ancora un pò di appetito"
idaM
idaM

Messages : 106
Lieu : Como
Langues : Italian (langue maternelle), es, fr, gb

Revenir en haut Aller en bas

Alimentazione e benessere Empty Alimentazione e benssere

Message  MurielB Mer 19 Avr - 22:50

Grazie a entrambi per le spiegazioni sul cibo. Ho ascoltato il primo video di Berrino Franco e mi è piaciuta la sua spiritualità. Tutte le particelle dell'universo sono interconnesse ed è importante che si uniscano in modo armonico e, come diceva Spinosa, siamo parte della natura che è il divino. Mangiare bene e rispettare le piante e gli animali porterebbe armonia a tutti. Ad esempio, limitare il consumo di prodotti di origine animale e favorire pratiche agricole rispettose dell'ambiente fa bene al pianeta e anche alla nostra salute, perché siamo interdipendenti.

_________________
France Merci de me faire part des grosses fautes dans mes messages en langue étrangère (en Message Privé). Grâce à vos remarques, je pourrai m'améliorer  :-) 
Pour n'importe quelle  question =>muriel.bercez@gmail.com
Pour connaitre le mode d'emploi=>PRESENTATION
You Don't speak French              =>Gb,De, Esp, It 
MurielB
MurielB
Admin

Messages : 17927
Lieu : Calais
Langues : Français (Langue maternelle), Espéranto, Gb, De, It, Es, chinois

Revenir en haut Aller en bas

Revenir en haut

- Sujets similaires

 
Permission de ce forum:
Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum